Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Eventi e manifestazioni
Taranto Su Rotaie - 2 Edizione Stampa E-mail

L’Associazione Treni Storici Puglia Onlus organizza il secondo evento “Taranto su Rotaie” visto il successo di pubblico e l’alto gradimento per l’iniziativa, dal 29 Aprile al 01 Maggio 2017.

Si ringrazia l'Associazione "LE CITTA' CHE VOGLIAMO" per la collaborazione. Per info contattateci tramite i canali indicati sul volantino.

Vi aspettiamo


 
Taranto su Rotaie - 28/29/30 DIcembre 2016 Stampa E-mail


Associazione Treni Storici Puglia ONLUS è lieta di comunicarvi un evento eccezionale.
Giorni 28-29-30 Dicembre 2016 ore 10-12 e 17-20 presso la sede "La città che vogliamo", in via Fiume 12, Taranto ci sarà la Prima Mostra della nostra Associazione con tanta Storia Ferroviaria tramite foto, video e cimeli.
Sarà presente un nostro plastico modulare dove chi vorrà potrà far circolare i propri modelli in scala 1/87 o 1/80.
Ingresso gratuito
Per info, contattaci tramite i contatti indicati sul volantino.
Vi aspettiamo.

 

 
Appello alle donne e agli uomini di Terra Jonica Stampa E-mail

Sento la necessità di lanciare un accorato appello a tutte le donne e gli uomini di terra jonica per sostenere e salvaguardare tutto quello che” l’Associazione Treni Storici Puglia-Onlus “ ha realizzato nella città di Taranto presso le OMR di Trenitalia recuperando e rendendo funzionanti rotabili appartenuti alle Ferrovie dello Stato e alle Ferrovie del Sud Est, facenti parte a quel vasto patrimonio dell’archeologia industriale ferroviaria italiana e pugliese. Tutti questi mezzi perfettamente restaurati e in esercizio ai treni d’epoca, costituiscono qui a Taranto il” Centro Rotabili Storici”, di Trenitalia, unica realtà nel centro-sud Italia, comprese le isole, e a Martina Franca delle Ferrovie del Sud Est, una raccolta di carrozze e locomotive di grande valore storico, datate tra il 1907 al 1964. I 40 rotabili storici di cui abbiamo in convenzione la cura, la ,manutenzione e la commercializzazione, costituiscono l’oggetto del Turismo ferroviario in Puglia e nel sud Italia, fino ad oggi sconosciuto con i centinaia di treni d’epoca già effettuati dall’Associazione. Siamo sicuri che nella nostra bella e amata terra c’è tanta gente ricca di amore e di passione per le proprio territorio e per i propri beni culturali e anche appassionati di ferrovia; noi cerchiamo donne e uomini per trasmettere a loro quanto di buono i Soci ATSP hanno fatto con passione ed amore da soli in 13 anni . I nostri amministratori , che dovrebbero prendere a cuore tale realtà culturale, sono sordi e ciechi e ascoltano ben altro, lasciando che tutto vada come deve andare. Questo non lo dobbiamo permettere assolutamente. Se ritieni di avere interesse per la storia dei beni culturali e per il mondo della Ferrovia locale e di dedicare parte del tuo tempo libero, vienici a trovare, contattandomi ai numeri qui indicati.

 
Il Presidente dell’ATSP-Onlus
Dott.Prof.Oreste Serrano
 
L'A.V.T.S. incontra l'A.T.S.P. Stampa E-mail

Nel clima di reciproca collaborazione, sabato 6 novembre la nostra Associazione ha ospitato i rappresentanti dell’A.V.S.T. (Associazione Veneta Treni Storici) “Musi Neri” di Verona, convenzionata, come quella nostra, con Trenitalia. I signori Paolo Mini, Francesco Burati e Gabriele Tin, accolti dal Presidente Dott. Prof. Oreste Serrano e dai Consiglieri Luigi Sudoso e Gino Pavese, hanno visitato il Deposito Locomotive della nostra città e l’area adibita ai rotabili storici affidati all’ATSP. Apprezzamenti lusinghieri sono stati manifestati dagli ospiti per quanto concerne il Treno Storico che è ormai l’unica realtà esistente nel centro-sud Italia, dove hanno potuto constatare la quantità e la qualità dei mezzi, sia di Trenitalia che delle Ferrovie del Sud est, in cura alla nostra Associazione. Al termine della visita gli amici dell’Associazione Veneta hanno fatto dono all’ATSP di una targa ricordo dei “ Musi Neri”. La giornata è proseguita con una visita, seppur fugace, alla città di Taranto ed al suo Ponte Girevole, nonché a Martina Franca e,naturalmente, alla stazione delle FSE dove si trova ospite il treno storico delle Ferrovie del Sud Est. Dopo un’intensa giornata vissuta in compagnia dei nostri soci, gli ospiti si sono congedati, partendo per Verona con l’I.C. delle 21,20. Prima di partire ci hanno ringraziato di cuore e ci hanno invitati a Verona presso la loro sede operativa.

Per coloro che volessero avere contatti con i “Musi Neri”, si comunica l’indirizzo mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 
Conferenza Stampa Stampa E-mail

Si è svolta giovedì 3 giugno presso lo storico Salone di rappresentanza di Palazzo Galeota, sito in via Duomo n. 234, la Conferenza Stampa dell’Associazione Treni Storici Puglia avente come argomento la presentazione dell’iniziativa “Viaggi nel Tempo” frutto di un Protocollo d’Intesa siglato tra Regione Puglia, Trenitalia e la stessa A.T.S.P. per l’avvio del programma viaggi per il 2010. Erano presenti l’Assessore all’attuazione del programma, cittadinanza attiva e trasparenza del Comune di Taranto Lucio Pierri, che ha espresso il suo plauso all’iniziativa e il sostegno dello stesso Comune, il Vice-Presidente della Circoscrizione Città Vecchia – Borgo Luca Signorelli, il Consigliere circoscrizionale di Città Vecchia - Borgo Antonio Asaro e il Presidente dell’A.T.S.P. Prof.Oreste Serrano. Alla conferenza stampa sono intervenuti tutti gli organi di stampa ed emittenti televisive locali e regionali, nonché un folto gruppo di cittadini e di studenti. La Direzione dell’A.T.S.P., per una migliore comprensione degli argomenti, ha distribuito alla stampa una cartellina con gli itinerari argomentativi e gli obiettivi della conferenza. Dopo le convenevoli presentazioni dei rappresentanti istituzionali, che hanno lodato l’iniziativa e le capacità di crescita dell’A.T.S.P., ha preso la parola il Presidente dell’A.T.S.P. che ha incentrato il suo discorso su due punti:

1. Il Protocollo d’Intesa e l’avvio del Programma viaggi;

2. La nascita del Nucleo Storico dei Rotabili di Taranto.

Conseguenza dell’intesa non è solo l’abbattimento dei costi per l’effettuazione dei treni e il mantenimento in vita dei rotabili storici ma anche l’istituzionalizzazione del parco dei rotabili storici di Taranto che si avviano a diventare parte integrante di un contenitore, rappresentato dalle OMR, che opportunamente ridefinito diventerà un area adibita a centro didattico e culturale per le scuole e i visitatori. Un grande successo per l’Associazione e per i treni storici non solo in ambito regionale, ma anche nazionale.

 

 

 

 

I Partecipanti
(Foto Stefano Serrano)

 

 

 

Le Interviste di Rito
(Foto Stefano Serrano)

 

Comunicato Stampa ATSP Corriere del Giorno Taranto Sera

 

Gazzetta del Mezzogiorno.it il Quotidiano
 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 22
Menu principale
Home
Eventi e manifestazioni
Attualità Ferroviaria
Modalità richiesta treni
Linee Ferroviarie in Puglia
Rassegna stampa
Links
Diventare soci ATSP
Treni in programma
Programmi Treni
Locandine
Notizie storiche
Il recupero dei rotabili ATSP
Notizie storiche sui rotabili
Storia delle Ferrovie in Puglia
Francobolli ferroviari
Ultime notizie
Sondaggi
Ti piace il nostro sito?
 
Chi e' online